Avant-garde palette; Roma in Oro, Verde e Nero

novembre 24, 2016 Nessun commento

Oro, verde e del nero declinati attraverso l'uso di materiali pregiati. Un bouquet di texture, trame e accostamenti in contrasto.

Questa palette appartiene all'ultimo progetto pubblicato e definisce il rapporto tra i cromatismi e la materia.
Ispirata da questi accostamenti cerco le forme dell'Art Decò reinterpretandole attraverso una sobrietà contemporanea.

 

Il concept dietro a queste nuance ha una matrice locale, ecologica e storica.

Il verde giunge dall'imponenza dei nostri boschi, dalla maestosità degli antichi giardini nobiliari; l'oro dalla lucentezza dell'ottone usato nell'arte decorativa degli anni 30', il nero dalla durezza del marmo.

Queste sono le tonalità degli gli ambienti più sofisticati di Roma; parlo delle ville storiche, degli edifici civici e delle statue monumentali.

 

 

L'architettura si appropria di tutte le avanguardie. Musica, Arte, Moda, Ecologia, Design sono collegate tra loro dalle tenaci radici della nostra cultura.

 

Vorrei raccontare il paesaggio di Roma e lo vorrei esprimere in modo sottile e sofisticato.

 

Questi colori sono un "passe par tout" che potrebbe appartenere a qualsiasi dimora, albergo, museo, gioiello, abito capitolino; Attraverso l''uso di questi colori desidero rievocare la tradizione legata alla manifattura italiana proiettandomi verso la ricerca di un nuovo linguaggio.

 

Oro, Verde e nero; chiave raffinata e universale.

 

ORO VERDE NERO 2

 

Guarda la mia board su Pinterest

 

Author: Fabrizia Frezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *